Il paese di Nosellari

nosellari (2)

Mi rimarrà sempre impresso nella mente il singolare spettacolo gustato in una magnifica sera di novembre del 1939. Giunto al passo del Sommo, mi si presentò dinnanzi, d’un tratto, uno scenario meraviglioso: davanti al mio sguardo si stendeva l’altopiano di Lavarone con tutte le sue selve, i suoi pascoli, i suoi ridenti paeselli e casolari; lontano la cornice ampia delle montagne che svettavano in un cielo tinto d’un rosso vivo gradatamente sfumante nell’azzurro scialbo. Una brezza odorante di resina mi penetrava e mi allargava i polmoni. Non potei fare a meno di fermarmi per estasiare l’animo mio di quello splendido panorama…” (Don Moschen, 1939)

2018-03-23T16:29:43+00:00